Annunci diretti: la Russia occupa l’Ucraina


Il ministro dell’Interno Priti Patel parla ai media fuori dall’ambasciata ucraina a Londra, in Inghilterra, il 6 marzo. (Yui Mock / Immagini PA / Getty Images)

Il governo del Regno Unito è stato criticato per aver risposto ai rifugiati ucraini appena annunciati Piano Famiglia Ucraina Visa è descritto dai navigatori di computer come complicato e lungo.

Secondo il programma, le persone possono richiedere di unirsi o accompagnare un familiare residente nel Regno Unito e, se viene concesso un visto, possono vivere, lavorare e studiare nel Regno Unito e accedere a fondi pubblici.

Ad alcuni rifugiati che si sono recati nella città portuale francese di Calais nella speranza di trasferirsi nel Regno Unito viene ora chiesto di recarsi per riunioni a Parigi o Bruxelles, a più di 100 miglia di distanza.

Alla domanda sul perché non ci fosse un centro di elaborazione a Kalas, il ministro dell’Interno Priti Patel ha affermato che il governo stava allestendo un centro lontano dal porto per evitare di creare “punti di arresto”.

Il Lo ha detto lunedì il ministero dell’Interno del Regno Unito Ha rilasciato 300 visti nell’ambito del suo programma per la famiglia in Ucraina, con 8.900 domande presentate e 17.700 avviate.

Il ministro dell’Interno francese Gerald Dormann ha scritto sabato scorso al suo primo ministro britannico Patel in una lettera tramite la CNN:[Taking] Alla luce della sofferenza che queste persone stanno vivendo, questa risposta sembra del tutto inappropriata e disumana”.

In confronto, l’Ue”Ordine di sicurezza provvisorio“Annunciato il 2 marzo, consentendo alle persone ucraine di entrare nel campo senza visto e di scegliere individualmente in quale paese andare.

Ad esempio, la Germania ha dichiarato martedì che 64.000 rifugiati erano arrivati ​​dall’Ucraina dall’inizio dell’invasione russa il 24 febbraio. Un portavoce del ministero dell’Interno ha affermato che il numero potrebbe essere troppo alto a causa della mancanza di controlli alle frontiere. Nel frattempo, finora sono arrivati ​​in Francia 5.000 ucraini, con un numero sempre maggiore di visitatori ogni giorno, ha affermato il ministro della Cittadinanza Marilyn Schiap.

Rapporto aggiuntivo di Benjamin Brown e Niamh Kennedy della CNN a Londra, Nadine Schmidt a Berlino, Joseph Attaman e Siafi Sue e Anael Jonah a Parigi.


Leave a Reply

Your email address will not be published.