Casi Govt-19, processo e notizie Omigron: annunci in diretta


debito…Libby March per il New York Times

L’epidemia negli Stati Uniti sta entrando in una nuova fase, caratterizzata da un minor numero di precauzioni e da un aumento più contagioso Sottotipo Omigron BA.2La direzione di Biden ha iniziato a sottolineare l’importanza di ridurre il rischio di trasmissione interna di aerosol, che è il principale motore dell’infezione.

L’Agenzia per la protezione ambientale ha recentemente pubblicato una guida esperta di due pagine per gestori di edifici, appaltatori e imprenditori. Suggerimenti Codifica le migliori pratiche in materia di ventilazione, filtrazione dell’aria e disinfezione dell’aria da esperti accademici e agenzie federali negli ultimi due anni. La società ha affermato che potrebbe essere implementato con un finanziamento federale da Piano di ripresa statunitense da 1,9 trilioni di dollari Ha detto il presidente Biden Firmato in legge un anno fa.

La dottoressa Alandra Nelson, capo della politica scientifica e tecnologica della Casa Bianca, ha affermato la scorsa settimana che questa guida faceva parte dell’iniziativa per avere aria pulita negli edifici. In un post sul blog, “Puliamo l’aria sulla baiaCitando la guida, “Ora, dobbiamo lavorare tutti insieme per scoprire cosa possiamo fare per i nostri amici, familiari, vicini, colleghi o per essere al sicuro a casa”.

“Per decenni, gli americani hanno chiesto che il flusso di acqua pulita dai nostri tubi e limiti di inquinamento fossero posti nei nostri camini e tubi di scappamento”, ha scritto nel post. “È tempo di trasformare l’aria interna sana e pulita in un’aspettativa per tutti noi”.

I funzionari sanitari federali degli Stati Uniti inizialmente erano lenti nel rilevare la diffusione del virus nell’aria. È stato solo nell’ottobre 2020 che i Centers for Disease Control and Prevention hanno approvato il virus. A volte può volare in aria, Molti epidemiologi avvertono da tempo che il virus corona potrebbe viaggiare al di sopra di piccole particelle sospese nell’aria. Gli scienziati hanno chiesto di concentrarsi maggiormente sulla mitigazione di tale rischio Da più di un anno.

William Bonfleth, professore di ingegneria architettonica alla Penn State University e presidente della task force epidemiologica dell’American Society of Heating, Freezing and Air Conditioning Engineers, ha affermato che l’iniziativa è stata “davvero un grosso problema”. “Fa l’inizio, che spesso è la parte più difficile.”

La comunità che risale all’inizio della costruzione del grattacielo alla fine del XIX secolo è la comunità tecnologica globale senza scopo di lucro che, tra le altre cose, sviluppa standard consensuali di qualità dell’aria interna come specificato nell’American Building Code.

Quando l’epidemia ha iniziato a diffondersi in tutto il mondo nel marzo 2020, il dott. Il gruppo di lavoro di Bonfleth è stato formato e le nuove raccomandazioni federali sono attentamente monitorate con la sua guida. Ha affermato che il lungo ritardo nel miglioramento della qualità dell’aria “normale” del paese per gli edifici ha accelerato l’epidemia, osservando che gli standard esistenti non sono riusciti a proteggere le persone dalle infezioni da virus corona.

I virus possono viaggiare in molti modi diversi. All’inizio delle infezioni, i funzionari sanitari pensavano che il virus corona si diffondesse principalmente attraverso le goccioline escrete durante la tosse o gli starnuti, nonché attraverso il contatto con superfici contaminate. Ma molti scienziati hanno citato prove che il virus corona si diffonde nell’aria, diffondendosi in piccole particelle negli spazi interni.

Simile al metodo di valutazione per Maschere di alta qualitàIl suo materiale di filtraggio ad alta tecnologia contiene almeno dal 94 al 95 percento delle particelle pericolose (N95, KN95 e KF94) nel motore, filtri utilizzati per realizzare i sistemi di ventilazione Classificazione MERV. L’elevata valutazione, che va da 1 a 16, rende il filtro migliore nell’intrappolare le particelle.

Le nuove linee guida federali raccomandano di aggiornare gli edifici almeno con il filtro MERV 13, che intrappola l’85% o più di particelle pericolose. Prima dell’epidemia, molti edifici utilizzavano filtri MERV 8 che non erano progettati per il controllo delle infezioni.

Gli studi dimostrano che la qualità dell’aria interna influisce sulla salute degli studenti e dei lavoratori molto prima dell’epidemia. A Harvard Studia Con oltre 3.000 lavoratori, il congedo per malattia tra i dipendenti nelle aree con scarsa ventilazione è aumentato del 53%. Una migliore ventilazione è associata a migliori punteggi degli esami e ad un minore assenteismo scolastico.

“Il miglioramento dell’aria interna ha vantaggi oltre Govit-19”, ha scritto il dottor Nelson. “Ciò ridurrà il rischio di contrarre influenza, raffreddore o altre malattie trasmesse dall’aria e porterà a migliori risultati sulla salute generale”.

Correzione:

27 marzo 2022

Un’edizione precedente di questo articolo, a causa di un errore di redazione, ha travisato la portata del piano di risanamento degli Stati Uniti firmato l’anno scorso dal presidente Biden. Si tratta di $ 1,9 trilioni, non $ 1,9 miliardi.


Leave a Reply

Your email address will not be published.