Classifiche dei playoff del college football: Michigan, TCU entrano nella nuova top 25, USC sale mentre quattro squadre entrano in campo


Stava per arrivare uno scossone nelle classifiche dei playoff del College Football con la settimana di rivalità che ha portato all’uscita dell’ultima Top 25. Questo è esattamente quello che è successo martedì sera, quando sia il Michigan che la TCU sono entrati nel campo a quattro squadre della USC. La Georgia è al primo posto.

La revisione è avvenuta durante la completa offensiva del Michigan: no. 2 Ohio State nell’edizione 2022 di The Game. La sconfitta ha eliminato i Buckeyes dai primi quattro, anche se si siedono al quinto posto e hanno le migliori possibilità di raggiungere i playoff di qualsiasi squadra che non sia già nel campo previsto.

Ci si aspettava da tempo che l’USC entrasse tra i primi quattro questa settimana se avesse superato il suo ultimo test, e lo ha fatto (a pieni voti) con una vittoria netta in casa contro l’allora n. 15 Notre-Dame. È stata la seconda vittoria contro un avversario classificato per i Trojan, che ora sono Pac-12 Championship Game No. 11 vittorie contro lo Utah, prima squadra di quella conference a partecipare alla CFP nelle ultime sei stagioni (2016). -17). Lo Utah è l’unica squadra a battere l’USC quest’anno, dando ai Trojan la possibilità di superare quel punto di dati negativi testa a testa nell’ultima settimana della stagione.

La caduta più notevole nelle classifiche di questa settimana è la LSU, che ha perso la sua terza partita della stagione contro una squadra del Texas A&M che è entrata con solo quattro vittorie. I Bayou Bengals sono scesi di nove posizioni al 14 ° posto nella caccia a un posto per i playoff a tiro lungo. Clemson ha perso solo un posto dopo la sconfitta contro la Carolina del Sud, poiché è stata la seconda sconfitta stagionale dei Tigers, ma si sono delusi. Al di fuori di un’offerta per i playoff. Nel frattempo, GameCox è risalito dalla classifica al 19 ° posto dopo aver sconfitto le prime 10 squadre in settimane consecutive per la prima volta nella storia del programma.

Ecco uno sguardo ai primi 25 nella classifica CFP con ulteriori analisi del prossimo esperto di bocce Jerry Palm.

Classifiche dei playoff del college football, 29 novembre

  1. Georgia (12-0)
  2. Michigan (12-0)
  3. TCU (12-0)
  4. USC (11-1)
  5. Stato dell’Ohio (11-1)
  6. Alabama (10-2)
  7. Tennessee (10-2)
  8. Penn State (10-2)
  9. Clemson (10-2)
  10. Stato del Kansas (9-3)
  11. Utah (9-3)
  12. Washington (10-2)
  13. Stato della Florida (9-3)
  14. LSU (9-3)
  15. Stato dell’Oregon (9-3)
  16. Oregon (9-3)
  17. UCLA (9-3)
  18. Tulan (10-2)
  19. Carolina del Sud (8-4)
  20. Texas (8-4)
  21. Nostra Signora (8-4)
  22. UCF (9-3)
  23. Carolina del Nord (9-3)
  24. Stato del Mississippi (8-4)
  25. Stato NC (8-4)

Analisi dell’esperto di ciotole Jerry Baum

Nel complesso, non ci sono sorprese nella classifica CFP. Quale squadra n. 5 è l’unica domanda che deve essere risolta. Questo è importante perché se l’USC perde contro lo Utah per un secondo titolo Pac-12 consecutivo, i Trojan potrebbero essere fuori dal CFP. Lo stato dell’Ohio ha preso il loro posto.

Le sconfitte contro LSU, Clemson e Oregon hanno assorbito gran parte del dramma della corsa per il CFP, poiché le prime tre squadre imbattute – Georgia, Michigan, TCU – sono ai playoff, vincono o perdono. È un segno di quanto siano state forti le loro prestazioni in questa stagione dall’inizio alla fine.

Anche se alcuni mettono in dubbio TCU, il no. Scopri quale squadra si trova tra le prime 10. Kansas State è l’avversario degli Horned Frogs nel Big 12 Championship Game. Ciò dimostra il livello di rispetto che il comitato di selezione della CFP ha per i Wildcats. E, di queste tre squadre imbattute, TCU giocherà la squadra di livello più alto nella sua partita per il titolo di campionato.

Le classifiche non sono importanti solo per la selezione dei partecipanti CFP, poiché spesso svolgono un ruolo nella selezione delle squadre per i Six Games di Capodanno. Le classifiche possono essere utilizzate per selezionare i sostituti per le bocce che perdono il campione della conferenza a favore del CFP e determinano anche gli ancoraggi in libertà.

Ad esempio, la LSU, l’avversario della Georgia nel SEC Championship Game, è stata battuta dal comitato per aver perso contro la Texas A&M. I Tigers sono scesi fino al 14 ° posto ed erano fuori dai giochi per la selezione per i Six Games di Capodanno. L’unica possibilità della LSU ora è vincere lo Sugar Bowl. Se i Tigers avessero battuto gli Aggies, la SEC avrebbe inserito quattro squadre nel New Year’s Six.

La Penn State è la più probabile che lasci la LSU. I Nittany Lions ora siedono al numero 8 e sono in una buona posizione per giocare nel Cotton Bowl.


Leave a Reply

Your email address will not be published.