E l’avvocato della Casa Bianca afferma che documenti riservati sono stati trovati nella casa di Biden nel Delaware


Chiede il presidente degli Stati Uniti Joe Biden durante un incontro con il primo ministro giapponese Fumio Kishida nello Studio Ovale della Casa Bianca il 13 gennaio 2023 a Washington, negli Stati Uniti.

Jonathan Ernst | Reuters

Extra classificato Documenti governativi Trovato con il presidente Joe BidenDelaware House questa settimana, la Casa Bianca ha confermato sabato.

In una dichiarazione, il consigliere speciale del presidente Richard Saber ha affermato che nella casa di Biden a Wilmington sono state trovate un totale di sei pagine di documenti riservati. La Casa Bianca in precedenza aveva detto che era stato visto solo un lato.

Il primo documento è stato identificato e consegnato dall’avvocato personale di Biden mercoledì, e altri cinque documenti sono stati scoperti più tardi quella settimana, ha detto Saber.

“Gli ufficiali del DOJ che erano con me li hanno immediatamente sequestrati”, ha detto nella dichiarazione.

Sauber ha affermato che gli avvocati del presidente hanno agito “prontamente e volontariamente” per fornire i documenti al dipartimento legale.

La rivelazione dell’ultima scoperta arriva pochi giorni dopo che Saber ha confermato i resoconti dei media trovati dagli avvocati del presidente. Un lotto preliminare documenti riservati dell’amministrazione Biden il 2 novembre in un ufficio che Biden usava come privato cittadino presso il think tank di Washington.

Questo è stato quasi tre mesi dopo Agenti dell’FBI Testato su Residenza Florida dell’ex Presidente Donald Trump E i pubblici ministeri federali affermano che più di 100 documenti governativi classificati e centinaia di documenti appartengono al governo degli Stati Uniti.

Trump è al centro di un’indagine penale del gennaio 2021 da parte del DOJ per aver rimosso documenti dalla Casa Bianca.

Sciabola giovedì a Seconda serie di documenti disponibili A casa di Biden nel Delaware. Ha rilasciato una dichiarazione che descrive in dettaglio come e dove è stato trovato il secondo lotto di documenti e ha affermato che nel garage è stato trovato un “piccolo numero” di documenti con contrassegni classificati.

Un secondo lotto di documenti è stato trovato nel garage della casa di Biden nel Delaware, secondo una dichiarazione di sabato dell’avvocato di Biden, Bob Bauer. Gli avvocati del presidente hanno iniziato un’altra perquisizione della casa l’11 gennaio per cercare altro materiale riservato.

Bauer ha affermato che gli avvocati personali di Biden stanno lavorando per bilanciare la trasparenza pubblica e le limitazioni necessarie per “proteggere l’integrità delle indagini”.

Bauer ha affermato che gli avvocati non avevano autorizzazioni di sicurezza, il che significa che non conoscevano il numero esatto di documenti o il loro contenuto. Quando un avvocato ha trovato un documento con contrassegni riservati, lo ha trattenuto, lo ha informato il governo e non lo ha mai esaminato, ha detto.

“L’adesione a questo processo significa che qualsiasi divulgazione relativa ai documenti non può essere definitiva fino a quando il governo non conduce le sue indagini, inclusa l’acquisizione di qualsiasi documento e la revisione di qualsiasi materiale circostante per un’ulteriore revisione e contesto”, ha affermato Bauer.

Per legge, quando un dirigente o funzionari della loro amministrazione lasciano l’incarico, i registri governativi devono essere consegnati agli archivi nazionali. Il procuratore generale Merrick Garland giovedì ha nominato l’ex procuratore federale Robert Hurr come consigliere speciale. Questi record classificati.

“Hur ha l’autorità di indagare se qualsiasi persona o entità abbia violato la legge in relazione a questa questione”, ha dichiarato Garland in una dichiarazione pubblica sulla nomina al Dipartimento di Giustizia.

Dopo la seconda scoperta, Biden ha discusso i documenti con i giornalisti.

“Come ho detto all’inizio di questa settimana, la mia Corvette è in un garage chiuso, quindi non è come se fossero seduti per strada”, ha detto Biden, riferendosi ai documenti.

“La gente sa che prendo molto sul serio i documenti classificati e il materiale classificato”, ha detto Biden. “Ho anche detto che stiamo collaborando, collaborando pienamente con il controllo giudiziario”.


Leave a Reply

Your email address will not be published.