Gli assassini di Ahmad Arberi devono essere condannati oggi con l’accusa di odio federale.


Suo padre, Gregory McMichael, e il loro vicino, William “Roddy” Bryan, saranno condannati più tardi lunedì nella stessa corte della Georgia con le stesse accuse federali. Tutti e tre Già in servizio Per loro l’ergastolo Condanne in tribunale statale Le accuse includono omicidio criminale in connessione con l’uccisione di un uomo di colore di 25 anni.
Travis McMichael, Suo padre e Brian sono stati giudicati colpevoli di accuse federali a febbraio dopo che una giuria ha accettato la tesi dei pubblici ministeri secondo cui gli imputati avevano agito in modo razziale nei confronti di Arberry. Travis McMichael, che ha sparato ad Arberry, è stato ritenuto colpevole di aver usato e portato un fucile Remington, mentre suo padre, Gregory, è stato ritenuto colpevole di aver usato e portato un revolver .357 Magnum.

Il giudice del tribunale distrettuale degli Stati Uniti, Lisa Godbey Wood, ha stabilito lunedì che l’ergastolo di Travis McMichael per l’accusa di tentato rapimento e 20 anni, da scontare in concomitanza con la sua condanna statale, dureranno in concomitanza con altri 10 anni per l’accusa di armi. Il giudice ha stabilito che Travis McMichael non aveva i fondi per pagare la multa.

L’omicidio di Arberry, mesi prima La polizia ha ucciso George Floyd A Minneapolis, che è stata in qualche modo un precursore delle proteste a livello nazionale scoppiate quell’estate, i manifestanti hanno denunciato il modo in cui i manifestanti sono stati talvolta trattati dalle forze dell’ordine.

I pubblici ministeri federali si sono concentrati su come ogni imputato ha parlato dei neri in pubblico e in privato, usando un linguaggio provocatorio, dispregiativo e razzista.

I pubblici ministeri e la famiglia di Arberry hanno detto che era fuori a fare jogging, un passatempo comune. Ex giocatore di football del liceo Il 23 febbraio 2020, quando gli imputati lo hanno inseguito e ucciso. Fuori Brunswick, Georgia.

Gli avvocati difensori hanno affermato che McMichaels ha seguito Arbury per le strade del quartiere in un camioncino e lo ha fermato per la polizia, credendo che corrispondesse alla descrizione di qualcuno catturato nel filmato registrato in una casa in costruzione. I pubblici ministeri hanno riconosciuto che Arberry era entrato in casa in passato, ma non ha mai preso nulla.

Travis McMichael ha sparato ad Arberry per legittima difesa quando ha lottato con la pistola di McMichael. Brian lo seguì nel suo stesso camion, vedendo i McMichael seguire Arbury mentre si allontanava; Brian ha registrato le riprese in video.

Inizialmente due pubblici ministeri hanno consigliato alla polizia della contea di Glynn di non effettuare arresti e gli imputati non sono stati arrestati per più di due mesi e solo dopo che è emerso il video dell’omicidio di Brian, scatenando proteste a livello nazionale.

Jason Hanna e Travis Caldwell della CNN hanno contribuito a questo rapporto.


Leave a Reply

Your email address will not be published.