I New York Mets hanno raggiunto un accordo con Justin Verlander


Tre volte vincitore del Cy Young Award Justin Verlander Fonti hanno detto lunedì a Jeff Passan di ESPN che ha accettato un contratto biennale da 86 milioni di dollari con i New York Mets.

Una fonte ha detto a ESPN che l’accordo include un’opzione per il terzo anno.

Verlander, che compie 40 anni a febbraio, ha guidato gli Houston Astros al loro secondo campionato di World Series nel 2022 dopo aver subito un intervento chirurgico a Tommy John. Ha avuto l’ERA più bassa nelle major ed è stato il vincitore unanime: il suo terzo Cy Young Award. È diventato il primo giocatore a vincere il premio senza giocare la stagione precedente.

La scorsa stagione è andato 18-4 con un’ERA di 1,75 e 185 strikeout in 28 partenze e ha fatto la sua nona squadra All-Star. Verlander ha vinto Gara 5 a Filadelfia per la prima vittoria alle World Series della sua illustre carriera, poi ha rinunciato allo stipendio di $ 25 milioni che gli era dovuto nel 2023 ed è diventato un free agent a novembre.

Dopo aver perso il due volte vincitore del Cy Young Award Jacob de Grom I Mets ora aggiungeranno Verlander alla loro rotazione in free agency per i Texas Rangers Max SchezerTre volte vincitore del Cy Young Award.

Era la prima volta che Verlander giocava un’intera stagione nella National League dopo aver lanciato per le sue prime 13 stagioni con gli Astros e i Detroit Tigers.

Ha fatto quattro presenze contro la NL East la scorsa stagione. Per la sua carriera, ha un’ERA 2.14 contro la NL East, secondo ESPN Stats and Info.

Verlander ha fatto solo un inizio nel 2020 a causa del suo infortunio al gomito e salterà l’intera stagione 2021 durante il recupero dall’intervento.

In questa stagione, ha guidato l’American League nei successi e ha guidato le major sia in ERA che in WHIP, guidando un profondo staff di lancio di Astros che ha contribuito a conquistare il campionato. L’ERA di un lanciatore che ha effettuato almeno 25 partenze in una stagione quando aveva 39 anni o più è stata la migliore dal 1913. Età — Pedro Martinez aveva un’ERA di 1,74 nel 2000.

Verlander ha completato almeno sei inning in 22 delle sue 28 partenze e ha lanciato 175 inning durante la stagione regolare, eliminando 185 battitori e camminando solo 29. È diventato solo il secondo non debuttante a registrare almeno 15 partenze e un assist. -2.00 ERA secondo ESPN Stats and Information Research nonostante non abbia lanciato nelle major la stagione precedente.

L’Associated Press e Alden Gonzalez di ESPN hanno contribuito a questo rapporto.


Leave a Reply

Your email address will not be published.