Il principale assistente del procuratore generale di New York si dimette dopo le denunce per molestie sessuali


Il capo dello staff di lunga data del procuratore generale di New York, Letitia James, si è dimesso nel corso di un’indagine sulla cattiva condotta che, secondo tre persone a conoscenza della questione, includeva almeno due accuse di molestie sessuali.

L’ex capo dello staff Ibrahim Khan è stato uno dei più stretti consiglieri politici della signora James per quasi un decennio. È stato accusato di toccamenti inappropriati e baci indesiderati da almeno una donna. La signora James ha assunto uno studio legale per indagare sulle accuse, hanno detto due persone che hanno familiarità con la questione.

Una denunciante donna è stata informata venerdì che le accuse di contatto inappropriato e baci indesiderati erano state provate.

Il signor James ha iniziato a lavorare per la signora James nel 2013 come portavoce della sua campagna per il procuratore generale di New York City. Le accuse contro Khan, in seguito dopo che ha assunto la carica di capo dello staff, la sig. Era molto importante per James. Il governatore di New York all’epoca, Andrew M. Ha supervisionato l’indagine sulle molestie sessuali del 2021 nei confronti di Cuomo.

Gli investigatori assunti dall’ufficio della signora James includono Mr. Quando Cuomo è stato determinato ad aver molestato sessualmente diverse donne per un periodo di sette anni, la signora James ha parlato con forza contro di lui.

“Nessun uomo – non importa quanto potente – può essere autorizzato a opprimere le donne”, ha detto in una dichiarazione.

Sig. Cuomo si è dimesso subito dopo.

Venerdì il sig. Khan si è difeso in una dichiarazione e ha detto che intendeva dimettersi entro il 31 dicembre, la fine del primo mandato della signora James. È stato rieletto il mese scorso.

“Ho intenzione di lasciare l’incarico per il settore privato alla fine di quest’anno”, ha detto nella dichiarazione. “Questo non è correlato a un’indagine, tuttavia, non è stata trovata alcuna cattiva condotta ufficiale sul posto di lavoro”, ha detto, aggiungendo: “Siamo orgogliosi di ciò che abbiamo realizzato al servizio dei newyorkesi negli ultimi quattro anni”.

L’inchiesta non ha rilevato “alcuna cattiva condotta ufficiale sul posto di lavoro”, ha dichiarato il sig. L’affermazione di Khan non ha potuto essere immediatamente confermata e un portavoce della signora James non ha risposto immediatamente a una richiesta di conferma.

Ex dipendenti dell’ufficio sono coinvolti in questa accusa, hanno detto due persone che hanno familiarità con la questione.

L’ufficio ha confermato le dimissioni con un comunicato.

“L’ufficio del procuratore generale dispone di protocolli per indagare a fondo su qualsiasi accusa di cattiva condotta”, ha detto una portavoce. “L’ufficio prende molto sul serio queste questioni e questa situazione non è diversa. È stata condotta un’indagine indipendente e imparziale e il dipendente si è dimesso.

Sig. Molte delle accuse contro Khan sono state riportate all’ufficio del procuratore generale da un consulente politico, non dalle vittime, ha detto una delle persone che hanno familiarità con la questione.

Sig.ra. James ha deciso di assumere uno studio legale esterno per indagare sulle accuse. Sig.ra. Non è chiaro quando siano state mosse le accuse contro James o quando la società lo abbia assunto.

Sig. Sembra che ci sia una truffa ha avuto un ruolo Nelle comunicazioni iniziali tra l’ufficio del procuratore generale e Lindsay Boylan, Mr. È la prima donna a presentare un’accusa di molestie sessuali contro Cuomo.

Sig. Secondo gli avvocati di Cuomo, ha detto agli investigatori che il signor Khan aveva discusso le accuse della signora Boylan con il suo consigliere per la campagna, che ha detto al sig. Khan ha lavorato con la signora James nella sua campagna del 2018 per il procuratore generale.

Riccardo Azzopardi, Mr. Un portavoce di Cuomo ha affermato che l’ex governatore “ha sempre negato le accuse, e ogni giorno diventa sempre più chiaro che l’intero calvario è una farsa ipocrita e politicamente motivata”.

Sig. Le accuse di cattiva condotta sessuale di Khan sono state rese pubbliche in precedenza. Nel 2017, quando la signora James era il procuratore generale della città ed era il suo capo dello staff, il New York Post ha riferito che un ex dipendente dell’ufficio lo ha accusato di averla drogata e aggredita sessualmente a una festa.

Due agenzie investigative, il Bureau of Investigation della città e l’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan, hanno chiuso il caso, ha riferito il Post.

L’articolo non è più disponibile sul sito web di The Post e non è stato possibile raggiungere l’ex dipendente per un commento. Un portavoce di The Post non ha commentato immediatamente quando gli è stato chiesto dell’articolo.


Leave a Reply

Your email address will not be published.