Kentucky Floods Aggiornamenti in tempo reale: il bilancio delle vittime sale a 16


“Ho deciso che la politica non faceva per me all’inizio quando ho visto mio marito affrontare tutto questo”, ha detto. “Ma ora che ci sono dentro, posso vedere cosa posso fare per le persone, e penso che questo sia dove Dio vuole che io sia”.

Un anno dopo il suo insediamento, la signora Croft deve affrontare un’altra condanna.

A partire da venerdì mattina, le inondazioni che hanno paralizzato diverse contee del Kentucky orientale hanno provocato otto morti nella contea di Letcher, in Kentucky, e due a Whitesburg, ha detto la signora Croft.

Ha trascorso la mattinata in tournée nell’Upper Bottom di Whitesburg, che ha visto il peggio delle inondazioni. Ha distribuito biscotti donati da un McDonald’s locale e ha detto ai residenti che stava cercando di trovare cassonetti per immondizia e spazzatura. Ha detto che i bidoni della spazzatura della città sono stati spazzati via dall’alluvione.

I residenti hanno descritto come le acque del fiume North Kentucky Fork vorticassero intorno al quartiere.

Jerry Garnett, 75 anni, si sveglia alle 4 del mattino per prendere un caffè in veranda. Ha detto che la pioggia caduta in quel momento non sembrava essere motivo di preoccupazione.

“Sono tornato a letto. È stata colpa mia”, ha detto il signor Garnett, che ha sentito i vicini bussare alla sua porta e alle finestre intorno alle 7:30. I residenti locali stavano già salvando i residenti dalle loro case in kayak.

Sig. Garnett, lasciando una conferenza a Louisville, ha incontrato il sig. Ha chiamato suo genero, Jeff Garnett di Cumberland, per aiutare Garnett e altri membri della famiglia.

“Piangi per un po’, ridi per un po’ – vivi tutte le emozioni”, ha detto il Sig. ha detto Garnet.

Rebecca Cook, 38 anni, vive a due strade su per la collina a causa della peggiore inondazione nell’area di Upper Bottom. La signora Cook, una dentista che è tornata nella sua città natale sette anni fa, ha detto che aveva circa un piede e mezzo d’acqua nel suo seminterrato. Lei e suo marito sono solo alcune delle persone che salgono in kayak per aiutare le persone.

“Nessuno era in lutto in quel momento – hanno parlato insieme”, ha detto la signora Cooke. “Non credo ci sia tempo per pensare a niente.”

Un’altra coppia locale, Jamie e Julie Hutton, ha visto la devastazione sui social media. Entrambi hanno avuto il servizio cellulare giovedì mattina presto, ma la signora Hutton ha detto di non conoscere l’entità della devastazione dell’alluvione perché gran parte della città ha perso il servizio.

La loro casa nel quartiere di Westwood era intatta, quindi hanno lasciato la casa per aiutare. 46 anni il sig. Quando le correnti erano troppo forti per capanne, kayak o barche a batteria, le persone lasciavano che le loro barche a motore andassero da un quartiere all’altro.

La signora Hutton, 40 anni, ha dichiarato: “Era così veloce, non c’era davvero niente che potevi fare in un kayak.

Il procuratore della contea di Letcher Mr. Hatton ha stimato di aver trascorso un totale di sei ore ad aiutare con i soccorsi in acqua giovedì. A quel tempo, lui e altri hanno salvato circa 15 persone.


Leave a Reply

Your email address will not be published.