Le agenzie di resoconto del credito cancelleranno la maggior parte del debito medico


Equifox (EFX), Esperiano (XPGF) e Transunione (Vero) Miliardi di dollari verranno rimossi dai conti dei consumatori che devono far fronte a spese mediche impreviste che non possono pagare. Tutte e tre le società hanno dichiarato di aver fatto la mossa dopo diversi mesi di ricerca.

“Il debito di Medicare deriva spesso da circostanze mediche impreviste. Questi cambiamenti sono un altro passo che stiamo facendo insieme per aiutare le persone negli Stati Uniti a concentrarsi sul proprio benessere finanziario e personale”, si legge nella nota.

Segue l’annuncio Ricerca A giugno 2021, il Consumer Protection Bureau mostra che gli americani hanno $ 88 miliardi di debiti sanitari nei record di credito al consumo. È il conto di credito di recupero crediti più comune nei record di credito, ha affermato CFPB.

Il credito medico può essere volatile, imprevedibile e persino negativo Colpisce molti consumatori finanziariamente sicuri. I consumatori neri, ispanici, giovani e a basso reddito hanno maggiori probabilità di essere colpiti da debiti sanitari, ha affermato l’ufficio.

I problemi di debito medico sono aumentati sulla scia dell’epidemia di Govt-19 Milioni di persone ricoverate in ospedaleE il direttore della CFBP Rohit Chopra Revisione pubblica Recupero crediti sanitari tramite agenzie di credito. Il 1 ° marzo, Chopra ha affermato che la CFPD avrebbe “esaminato a fondo” le tre principali agenzie di segnalazione del credito.

“Ci aspettiamo che prendano sul serio il loro ruolo di attori chiave nel sistema di rendicontazione creditizia, un sistema in cui l’integrità e l’accuratezza determineranno il futuro finanziario di centinaia di milioni di persone”, ha affermato Chopra.

Dal 1° luglio le riscossioni mediche a pagamento non saranno più incluse negli estratti conto al consumo. Milioni di americani hanno abbassato il loro punteggio di credito perché i debiti pagati dopo che sono stati spediti per il recupero compaiono nelle dichiarazioni di credito per un massimo di sette anni.

Sono previste ulteriori modifiche. Il credito di recupero medico non corrisposto è di un anno dalla comparsa nella dichiarazione del consumatore, anziché sei mesi, come previsto dalla norma precedente.

Tutte e tre le società hanno dichiarato che a partire dalla prima metà del 2023 gli incassi medici inferiori a 500 dollari non saranno più inclusi negli estratti conto.


Leave a Reply

Your email address will not be published.