No. 8 Notre Dame ha perso 26-21 contro Marshall, ancora senza vittorie nell’era di Marcus Freeman


Marcus Freeman dovrà aspettare ancora un po’ per ottenere la sua prima vittoria come capo allenatore di Notre Dame.

Marshall sabato si è classificato n. 8 Lo spoiler ha giocato nell’apertura casalinga di Notre Dame, battendo i Fighting Irish 26-21 a South Bend. È stata una brutta prestazione per gli irlandesi, che ora sono 0-3 nel breve mandato di Freeman come capo allenatore.

Sabato, l’Irlanda è uscita lenta dai cancelli e all’intervallo era in svantaggio per 9-7. Marshall era in vantaggio 12-7 dirigendosi verso il quarto fino a quando gli irlandesi sono finalmente andati in vantaggio 15-12 su un touchdown di Tyler Buechner nella prima giocata del quarto quarto.

Sebbene l’attacco dell’Irlanda stesse lottando, la difesa sembrava in grado di tenere a bada il Thundering Herd e dare a Freeman la sua prima vittoria.

Ma la situazione è cambiata negli ultimi minuti.

Marshall ha intrapreso un drive da 94 yard da 11 giocate ed è andato avanti con un passaggio di touchdown del terzo e gol da Henry Columbi a Devin Miller. Ciò ha dato al Thundering Herd un vantaggio di 19-15, ma Notre Dame si è ritirato a 5:16 dalla fine per evitare il ribaltamento.

Invece, il disastro ha colpito.

Nella terza giocata del drive successivo, Steven Gilmore di Marshall è passato davanti a un tiro di Buchner, che ha restituito 37 yard a casa per un intercetto.

Da lì, l’irlandese scioccato dai proiettili ha cercato di fare una rimonta, ma non è riuscito. Nel drive successivo, Buechner ha portato gli irlandesi nel territorio di Marshall, ma ha subito una brutta caduta alla spalla sinistra ed è uscito dal gioco. Il suo backup, Drew Pine, in seguito ha lanciato un’intercettazione. Pine ha colpito Michael Meyer per un touchdown nell’ultimo minuto, ma era troppo poco, troppo tardi, poiché gli irlandesi hanno subito un’imbarazzante sconfitta casalinga.

I problemi di Notre Dame sono di nuovo in mostra

I guai offensivi di Notre Dame sono stati mostrati in una sconfitta nella settimana 1 allo stato dell’Ohio. Gli irlandesi non sono riusciti a fare molto push up e il gioco dei passaggi era molto limitato con poche opzioni affidabili disponibili al di fuori del tight end All-American Meyer.

Ma questi problemi non dovrebbero essere chiari contro Marshall, che dovrebbe essere sopravvalutato.

La linea offensiva, che dovrebbe essere un enorme punto di forza per questo programma, non ha potuto aprire molti buchi per il gioco in corsa. Notre Dame aveva una media di appena 3,5 iarde per corsa. Anche Buchner, che ha iniziato la sua seconda carriera, ha lottato. È andato 18 su 32 per 201 yard e due intercettazioni in aria. Pyne, nonostante un passaggio in ritardo da TD, non è stato eccezionale.

Ora è di nuovo al tavolo da disegno per Freeman e il suo staff con Cal in visita la prossima settimana.

L’Irlanda è 0-3 sotto i suoi occhi. Dopo che Brian Kelly è partito per la LSU, Freeman è stato promosso a capo allenatore alla fine dell’anno scorso, guidando Notre Dame in una sconfitta al Fiesta Bowl contro l’Oklahoma State. Una sconfitta per 21-10 contro i Buckeyes a Columbus per aprire la stagione 2022.

Entrambe le sconfitte sono state difensive, ma la prestazione di sabato è stata la svolta più difficile degli eventi nelle prime fasi di una nuova era per il football di Notre Dame.


Leave a Reply

Your email address will not be published.