Notizie recenti sulla guerra in Russia e Ucraina


Il funzionario ucraino non si aspettava un miglioramento importante nei colloqui di questa settimana con la Russia

Vadim Denishenko, consigliere del ministro dell’Interno ucraino, parla durante una conferenza il 14 marzo 2022.

Pavlo Bahmud | Ukrinform | Rilascio futuro | Getty Images

Vadym Denysenko, consigliere del ministero dell’Interno ucraino, ha affermato di non aspettarsi grandi sviluppi durante i colloqui tra funzionari russi e ucraini questa settimana.

I rappresentanti dei due paesi si incontreranno lunedì in Turchia e terranno colloqui faccia a faccia, che dovrebbero svolgersi fino a mercoledì.

Denisenko ha parlato durante una “Maratona TV” di beneficenza mondiale a sostegno dell’Ucraina.

– Chloe Taylor

L’Ucraina non aprirà corridoi umanitari lunedì per paura di provocazioni

Il vice primo ministro ucraino Irina Vareshchuk ha affermato che le autorità non apriranno corridoi umanitari oggi a causa dei timori di un possibile attacco russo.

“La nostra intelligence ha indicato che ci sono potenziali provocazioni da parte degli invasori nei percorsi dei corridoi umanitari”, ha detto. app di messaggistica Telegram. “Pertanto, per motivi di sicurezza pubblica, oggi non apriamo corridoi umanitari”.

Nelle ultime settimane le autorità ucraine hanno gestito quasi quotidianamente vie di uscita sicure verso varie località del paese, con questi corridoi che aiutano a evacuare i civili e importare beni vitali.

I primi tentativi di evacuare i civili dalle città di Mariupol e Volnovaka devono essere fermati, come affermano i funzionari ucraini delle forze russe Violazione degli accordi di cessate il fuoco Sulle vie di scarico.

– Chloe Taylor

L’Ucraina afferma che 143 bambini sono stati uccisi nella guerra

Questa foto, scattata il 18 marzo 2022, mostra 109 passeggini vuoti collocati fuori dal consiglio comunale di Liv durante un’operazione che evidenzia il numero di bambini uccisi durante l’invasione russa dell’Ucraina.

Yuri Diazacin | AFP | Getty Images

L’ufficio del procuratore generale dell’Ucraina ha dichiarato lunedì che 143 bambini sono stati uccisi in Ucraina dall’invasione russa del 24 febbraio.

Altri 216 bambini sono rimasti feriti durante la guerra, hanno detto i funzionari.

L’ufficio del procuratore generale ha affermato che i bambini di Kiev, Karkiv e Donetsk sono stati “i più colpiti”, ma ha osservato che i bambini in 14 regioni dell’Ucraina sono stati i più colpiti.

– Chloe Taylor

I rappresentanti di Russia e Ucraina dovrebbero incontrarsi in Turchia per colloqui

Le bandiere ucraine e russe sono viste su un tavolo prima dei colloqui tra i funzionari dei due paesi in Bielorussia il 3 marzo 2022.

Maxim Kusek | Reuters

Le delegazioni di Ucraina e Russia si incontreranno oggi in Turchia per ulteriori colloqui.

Il funzionario ucraino David Arakamiya, che sta partecipando ai colloqui con la Russia, ha affermato in una nota. Post di Facebook Domenica i delegati hanno deciso di tenere questo giro di colloqui di persona.

“Oggi, durante il prossimo round di colloqui sul collegamento video, è stato deciso da due delegati in Turchia di tenere il prossimo round dal vivo dal 28 al 30 marzo”, ha detto a NBC News.

– Chloe Taylor

Funzionari ucraini affermano che le forze russe si stanno ritirando da alcune aree

Il sindaco di Slavutych, sede dei lavoratori della centrale nucleare di Chernobyl, ha dichiarato lunedì che le truppe russe hanno lasciato la città. Lo ha riferito Reuters.

“Hanno fatto il lavoro che avrebbero dovuto fare”, ha detto il sindaco Yuri Fomichev in un post video online, ha detto l’agenzia di stampa. “Esplora la città, finiscila oggi e lascia la città. Non c’è nessuno in questa città.”

Sabato, media ucraini Segnalato Slavotich fu catturato dalle forze russe.

Nel frattempo, lunedì mattina, le forze armate ucraine hanno dichiarato che alcune truppe russe stavano tornando in Bielorussia dalla regione di Kiev.

“Riassemblaggio da una combinazione di singole unità [Russian] Continua l’Eastern Army District”, hanno affermato le Forze armate in un aggiornamento di Facebook.

“Le unità che hanno subito perdite significative nel corso delle operazioni offensive vengono solitamente portate nel territorio bielorusso per la rianimazione”, aggiunge l’aggiornamento, aggiungendo che la partenza dal territorio della regione di Kiev è stata “celebrata”.

Ma i funzionari hanno affermato che le guerre sono continuate in tutto il paese e che le forze russe “continuano a lanciare missili e attacchi aerei su infrastrutture militari critiche e posizioni avanzate”.

La CNBC non ha potuto verificare questi rapporti in modo indipendente.

– Chloe Taylor

La Cyber ​​Security Agency ha avvertito che la Russia lancerà attacchi informatici alle infrastrutture del petrolio e del gas

Rob Lee, co-fondatore e CEO della società di sicurezza informatica Dragos, ha affermato che gli attacchi informatici russi alle infrastrutture del petrolio e del gas potrebbero dare al Paese una storia di azioni “tit for tat” contro le sanzioni.

“Quando la Russia ha invaso l’Ucraina e occupato la Crimea nel 2014, molte… sanzioni sono state imposte dalle istituzioni finanziarie occidentali”, ha detto Lee a Street Sign Asia della CNBC.

“Di conseguenza, la Russia ha nuovamente utilizzato attacchi informatici contro quelle istituzioni finanziarie”.

“Ora stiamo esaminando sanzioni contro le infrastrutture del petrolio e del gas. Nord Stream 2 Non vediamo l’ora di assistere a attacchi informatici alle infrastrutture del petrolio e del gas”, ha affermato.

Il 14 marzo 2022, una pompa dell’olio ha prelevato petrolio dal giacimento petrolifero del bacino del Permiano a Odessa, in Texas.

Joe Radell | Getty Images

“Non ci sono stati cambiamenti significativi nella posizione delle forze russe”, ha affermato il Regno Unito

Il 26 marzo 2022, i soldati russi nel distretto di Volnovka in Ucraina sono sotto il controllo dei separatisti filo-russi.

செஃபா கரகான் | Agenzia Anatolica | Getty Images

Il ministero della Difesa britannico ha affermato nelle ultime 24 ore che “non vi è stato alcun cambiamento significativo nella posizione delle forze russe nell’Ucraina occupata”.

Il servizio di intelligence del Regno Unito ha affermato in una dichiarazione che la Russia stava riscontrando problemi con la velocità e l’instabilità dell’esercito russo, nonché con la mancanza di logistica e resistenza all’aggressione ucraina.

“La Russia ha una grande presenza vicino a Mariupol nel sud, dove continuano aspri combattimenti mentre la Russia cerca di impadronirsi del porto”, ha aggiunto.

– Chloe Taylor

Leggi la precedente trasmissione in diretta della CNBC qui:

L’India acquista petrolio russo a buon mercato con uno “sconto record” e la Cina può seguirne l’esempio

Le forniture di petrolio greggio russo all’India sono state scarse l’anno scorso, ma gli osservatori del settore affermano che c’è stato “un miglioramento significativo” dall’inizio della guerra Russia-Ucraina.

L’Agenzia internazionale per l’energia afferma che il greggio russo viene venduto con uno “sconto record”.

Ellen Walt, capo di Transversal Consulting, ha affermato che due settimane prima della miscela Ural della principale miscela di petrolio russa, le due compagnie di trasporto stavano offrendo sconti fino a $ 30 al barile.

Sebbene la motivazione dell’India sia economica, peserà la sua amicizia con la Russia nei suoi acquisti di petrolio, poiché entrambi i paesi hanno una lunga storia, ha affermato Samir N, presidente degli affari del Vocal Group, una società di consulenza per le relazioni con il governo. disse Kapadia.

Gli analisti affermano che la Cina, il più grande importatore mondiale di petrolio, potrebbe anche ottenere petrolio dalla Russia a un prezzo scontato. “La Cina vuole davvero petrolio a buon mercato விலை Il prezzo è molto alto anche nella fascia di $ 90, che è molto alta per la Cina”, ha affermato Ellen Vault, capo di Transversal Consulting.

– Weisen Don

Zhelensky afferma che l’Ucraina è pronta a discutere di neutralità

Il 12 marzo 2022 il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zhelensky ha tenuto una conferenza stampa a Kiev, in Ucraina.

Emin Sansar | Agenzia Anatolica | Getty Images

Il presidente ucraino Volodymyr Zhelensky ha affermato che il suo Paese è pronto a discutere l’adozione di una posizione neutrale nell’ambito di un accordo di pace con la Russia, anche se un accordo deve essere garantito da una terza parte e indire un referendum.

“Garanzie di sicurezza e neutralità, lo stato non nucleare del nostro stato. Siamo pronti a farlo. Questa è la cosa più importante”, ha detto Zelenskyy in una videoconferenza di 90 minuti con i giornalisti russi.

Zelenskyy ha affermato che mentre il suo governo stava discutendo dell’uso della lingua russa in Ucraina nei colloqui con la Russia, altre richieste russe, come la militarizzazione, non erano attualmente sul tavolo. Ha detto che le città di lingua russa in Ucraina sono state distrutte durante l’invasione.

– Ian Thomas, con notizie Reuters


Leave a Reply

Your email address will not be published.