Rand Paul ha tagliato 40 miliardi di dollari di aiuti all’Ucraina rifiutandosi all’unanimità di approvarli


Senato della Repubblica del Kentucky. Rand Paul giovedì Il Senato ha approvato ulteriori 40 miliardi di dollari la prossima settimana, sfidando i leader di entrambe le parti. Ucraina E i suoi alleati sopportano il peso maggiore dei tre mesi di invasione della Russia.

Il Senato è pronto per il dibattito e la votazione Pacchetto di aiuti militari ed economici, Paul ha respinto l’accordo di consenso che i leader dovrebbero perseguire. La mossa bipartisan, sostenuta dal presidente Joe Biden, sottolinea l’impegno degli Stati Uniti a rafforzare il loro sostegno alle forze più grandi dell’Ucraina.

Il disegno di legge è ampiamente approvato dalla Camera e ha un forte sostegno bipartisan al Senato. L’ultimo paragrafo è senza dubbio.

Tuttavia, l’obiezione di Paul è un allontanamento dal grande sentimento al Congresso a favore di una rapida assistenza all’Ucraina nella lotta contro la brutale invasione di Vladimir Putin e cerca di motivarlo a intensificare la guerra.

È stata una ribellione contro il suo collega leader della minoranza repubblicana del Senato del Kentucky Mitch McConnell, che giovedì ha invitato “entrambe le parti” ad “aiutarci ad approvare oggi questo disegno di legge sul finanziamento di emergenza”.

Paul, un liberale che si oppone spesso all’intervento degli Stati Uniti all’estero, ha detto di volere che la lingua venga inserita nel disegno di legge senza referendum, che richiederebbe un ispettore generale per esaminare i nuovi costi. Ha una lunga storia di richieste di cambiamenti dell’ultimo minuto, comprese misure come omicidi, autorizzazione alla Russia, prevenzione di uno sciopero federale, budget per la sicurezza, monitoraggio del governo e assistenza sanitaria. Attacca gli intervistati dall’11 settembre.

Democratici e McConnell si opposero alla motivazione di Paul e si offrirono di votare nella sua lingua. Paul avrebbe perso quel voto e avrebbe rifiutato l’opportunità.

Ed O’Keefe di CBS News ha chiesto alla portavoce della Casa Bianca Jen Saki dell’insistenza di Paul nell’aggiunta di un ispettore generale e se l’amministrazione Biden avrebbe istituito un’agenzia di monitoraggio per monitorare i costi.

“Direi che siamo d’accordo sul fatto che la supervisione è importante”, ha risposto Zackie. “Ecco perché abbiamo già aggiunto milioni di dollari al pacchetto per sostenere ulteriori misure di supervisione, inclusi finanziamenti aggiuntivi per l’attuale ispettore generale, e incoraggiamo tutti i senatori ad approvare immediatamente il disegno di legge e riteniamo che ce ne sia abbastanza”.

Paul, che ha sconfitto il candidato presidenziale del suo partito nel 2016, ha sostenuto che spendere più degli Stati Uniti per molti progetti interni sarebbe paragonabile all’intero bilancio della difesa della Russia e aggraverebbe il deficit federale e peggiorerebbe l’inflazione. Il deficit di bilancio dell’anno scorso era di quasi 2,8 trilioni di dollari, ma è probabile che diminuisca e il costo di questo conto è inferiore allo 0,2% delle dimensioni dell’economia statunitense e il suo impatto sull’inflazione sarà minimo.

“Non importa quanto io sia comprensivo, il mio giuramento è per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti”, ha detto Paul. “Non possiamo salvare l’Ucraina distruggendo l’economia statunitense”.

I democratici affermano di essere contrari al piano di Paul perché amplierebbe i poteri dell’attuale ispettore generale, il cui scopo attuale è limitato all’Afghanistan. Questo è il sig. Hanno detto che Biden avrebbe rifiutato l’opportunità che i past presidenti hanno avuto di nominarlo per la carica.

“È chiaro dai commenti del giovane senatore del Kentucky che non vuole aiutare l’Ucraina”, ha affermato Chuck Schumer, leader della maggioranza al Senato nel Partito Democratico di New York. “Riuscirà con le sue azioni qui oggi. Questo è ritardare gli aiuti, non fermarli”.

Schumer e McConnell stavano quasi fianco a fianco mentre cercavano di portare avanti la legge.

“Chiedono solo le prove di cui hanno bisogno per difendersi da questa invasione distruttiva”, ha detto McConnell degli ucraini. “Hanno bisogno di questo aiuto ora.”

Martedì la Camera ha votato 368-57 per approvare la mossa. È stato sostenuto da tutti i democratici e dalla maggior parte dei repubblicani, sebbene ogni voto “no” provenisse dal GOP.

Il sostegno bilaterale all’Ucraina è guidato in parte dai resoconti delle atrocità russe contro i cittadini ucraini, che non possono essere ignorati. Riflette anche le preoccupazioni strategiche sul consentire a Putin di impadronirsi del territorio europeo in risposta a un attacco al suo vicino nella 12a settimana.

“Aiutare l’Ucraina non è solo benevolenza”, ha detto McConnell. “Il fatto che la nuda occupazione della Russia non abbia successo e abbia costi sostanziali è direttamente correlato alla sicurezza nazionale e agli interessi vitali dell’America”.

I dirigenti di Biden hanno detto che si aspettano che l’ultima operazione di soccorso duri fino a settembre. Ma poiché l’Ucraina deve affrontare gravi perdite militari e civili e non ha senso di quando i combattimenti finiranno, il Congresso dovrà infine decidere quanti aiuti fornire di fronte al deficit di bilancio degli Stati Uniti e al rischio di una recessione che potrebbe richiedere una spesa aggiuntiva in la recessione. Casa.

L’ultimo disegno di legge, che aggiungerà $ 13,6 miliardi all’approvazione del Congresso a marzo, spingerà gli aiuti statunitensi a oltre $ 50 miliardi. Ciò ammonterebbe a un totale di 6 miliardi di dollari in più rispetto a quanto gli Stati Uniti avrebbero speso per l’assistenza militare ed economica in tutto il mondo nel 2019, secondo il Servizio di ricerca del Congresso apartitico.

Paul ha sottolineato che se il Senato approverà questa spesa, gli Stati Uniti approveranno 60 miliardi di dollari di spesa totale per l’Ucraina. “Kiev diventerà il più grande destinatario di aiuti militari statunitensi negli ultimi due decenni”, ha detto Paul. Ha aggiunto: “Questo è più di quanto qualsiasi altro paese spende per le proprie spese militari … La nostra assistenza totale all’Ucraina sarà uguale all’intero budget militare della Russia”.

L’impulso per la rotta è arrivato quando la Russia ha continuato a bombardare le forze e le città ucraine nel sud e nell’est del paese. I leader finlandesi hanno annunciato il loro sostegno, riflettendo le preoccupazioni internazionali provocate dall’attacco Si unisce alla NATO E La Svezia sembrava non lontana.

Sig. Biden ha chiesto al Congresso 33 miliardi di dollari due settimane fa. Non ci volle molto perché i legislatori aggiungessero 3,4 miliardi di dollari alle sue richieste di programmi militari e umanitari.

La mossa include $ 6 miliardi in addestramento dell’intelligence per l’Ucraina, l’equipaggiamento e le sue forze, e $ 4 miliardi in finanziamenti per aiutare Kiev e gli alleati della NATO a costruire i loro eserciti.

Il Pentagono ha 8,7 miliardi di dollari per ricostruire le riserve di armi inviate in Ucraina e 3,9 miliardi di dollari alle truppe statunitensi nella regione.

La mossa include 8,8 miliardi di dollari per mantenere a galla il governo di Kiev, più di 5 miliardi di dollari per fornire cibo ai paesi di tutto il mondo che fanno affidamento sui raccolti ucraini dilaniati dalla guerra e 900 milioni di dollari per insegnare l’inglese e altri servizi ai rifugiati ucraini sfollati. Negli Stati Uniti.

Questa settimana il più grande ostacolo per una rapida approvazione degli aiuti è stato rimosso poiché Biden e Democratici hanno ritirato le richieste di aggiungere altri miliardi in una mossa per aumentare gli sforzi degli Stati Uniti. Diffusione internazionale del virus corona. I repubblicani vogliono che la legge separata COVID-19 sia un campo di battaglia per la battaglia della stagione elettorale sull’immigrazione che divide i democratici.

Allen ha contribuito a questo rapporto.


Leave a Reply

Your email address will not be published.