Riceve il premio dal miglior sminatore ucraino Zhelensky


Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha annunciato domenica restrizioni sui visti per 2.000 funzionari militari russi e bielorussi per violazioni della sovranità e dell’integrità territoriale dell’Ucraina. In Ucraina.

Il Dipartimento delle Sanzioni ha annunciato sanzioni contro otto compagnie marittime russe, inclusa la compagnia di navigazione del Ministero della Difesa russo, per il loro coinvolgimento nell’”occupazione illegale e occupazione dell’Ucraina” da parte della Russia. Altre 69 navi sono state aggiunte all’elenco dei cittadini appositamente designati dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti. Persone bloccate.

Ha permesso a tre funzionari bielorussi di “impegnarsi in atti di gravi violazioni dei diritti umani”.

Secondo la scheda informativa del Dipartimento degli affari esteri, hanno imposto restrizioni sui visti a 2.596 membri della Federazione Russa e 13 ufficiali militari bielorussi ai sensi della sezione 212 (a) (3) (c) della legge sull’immigrazione e la cittadinanza . Ciò si applica a coloro che sostengono o sostengono attivamente azioni che minacciano o violano la sovranità, l’integrità territoriale o l’indipendenza politica dell’Ucraina, nonché coloro che sono responsabili dell’ordine, della direzione o dell’autorizzazione.

La nuova restrizione del visto, come indicato nella scheda informativa, afferma: “Ciò si applica agli ufficiali militari della Federazione Russa e ai funzionari filo-russi o filo-russi che si ritiene siano coinvolti in violazioni dei diritti umani, violazioni del diritto umanitario internazionale o corruzione pubblica. In Ucraina, compresa la cosiddetta “Repubblica popolare di Donetsk” o “Repubblica popolare di Luhansk”.

“Anche i familiari di coloro che sono coperti dalla polizza non hanno diritto al visto”, ha affermato.


Leave a Reply

Your email address will not be published.