Sparatoria a San Bernardino: 9 sparatorie, 1 morto, esplodono sparatorie tra la grande folla.


SAN BERNARDINO, California (KABC) – Una persona è rimasta uccisa e altre otto sono rimaste ferite in una sparatoria venerdì notte che ha lasciato una grande folla radunata per una festa a San Bernardino, hanno detto i funzionari.

Secondo gli inquirenti, la sparatoria è iniziata poco prima di mezzanotte all’interno del bar narghilè THA Blue Flame vicino all’incrocio tra Palm e Highland Avenue.

La sparatoria è poi proseguita dall’altra parte della strada, ha detto un testimone a ABC7. Alla domanda di non essere identificato per nome, il testimone ha detto di aver visto adolescenti riuniti per la festa di laurea e di essere in una vicina stazione di servizio. Ha detto che a un certo punto un’auto è entrata in una stazione di servizio e un uomo ha aperto il fuoco dall’interno del veicolo, sparando a due ragazze.

“Quando è successo tutto, abbiamo sentito degli spari e molti bambini stavano correndo”, ha detto il testimone. “Molti bambini correvano, chiamavano le loro mamme, io ero lì in piedi, cosa posso fare?”

Uno è morto sul colpo. I membri della famiglia in seguito hanno detto che il loro nipote di 20 anni, identificato come Alan Gresham Jr., è stato ucciso dalla polizia. Gresham Jr. è residente a San Bernardino.

La nonna dice che suo nipote ha partecipato alla festa non appena ha ricevuto un volantino.

La polizia definisce la festa un “evento speciale non consentito” e afferma che c’è stata una sorta di discussione tra almeno due persone all’interno dell’evento e che “sono state scambiate diverse sparatorie”.

“Il dipartimento di polizia di San Bernardino non solo identificherà e arresterà i sospetti, ma lavorerà anche per chiudere le attività illegali che hanno portato alla sparatoria”, ha affermato il capo della polizia di San Bernardino David Green in una nota.

Correlati | Cerimonia di cura in onore delle vittime nella Chiesa di Laguna Woods presa di mira dall’uomo armato, Hero Doctor

Molti dei feriti si sono portati negli ospedali dove sono stati curati per ferite che non sembravano essere pericolose per la vita, hanno detto i funzionari.

L’incidente ha suscitato una massiccia risposta da parte della polizia di San Bernardino, i cui investigatori erano sul posto sabato mattina. A un certo punto, l’agenzia ha cercato aiuto dal dipartimento dello sceriffo della contea di San Bernardino dopo che i funzionari hanno affermato che gli agenti che hanno risposto “hanno affrontato una grande folla ostile”.

“All’arrivo, gli agenti hanno incontrato una grande folla e hanno appreso che erano in zona per partecipare a una festa”, ha detto la polizia in una nota. Il numero dei feriti inizialmente era di nove, che è stato ridotto.

La polizia afferma che non tutte le persone uccise sono state intenzionalmente prese di mira dall’uomo armato.

Govt-19, sparatoria: la morte di massa è ora tollerata negli Stati Uniti?

La polizia ha inizialmente arrestato due persone mentre cercava di mettere in sicurezza la scena, una delle quali è stata arrestata per possesso di un’arma carica rubata, mentre l’altra è stata arrestata per mandati pendenti, ha detto la polizia di San Bernardino. Non è stato immediatamente chiaro se i detenuti fossero sospettati della sparatoria.

I dettagli del sospetto o del sospetto non sono disponibili.

Le autorità hanno detto che la causa della sparatoria è ancora sotto inchiesta.

Coloro che conoscono le informazioni relative a questo caso, il detective P. Chiama Keith al numero (909)384-5638 o invia un’e-mail a keith_br@sbcity.org. I dipster possono anche contattare il sergente assassino. J. Plummer al numero (909) 384-5613 o e-mail plummer_jo@sbcity.org.

Copyright © 2022 KABC Television, LLC. Tutti i diritti riservati.


Leave a Reply

Your email address will not be published.